ROSSI LUCIANI, FRANCESCHETTI E PAPETTI PARLANO DEL "VENETO CHE CRESCE"

Invito 06.03

Una nuova occasione per il pubblico di conoscere imprenditori di successo in un contesto in continua mutazione. Per parlare del “VENETO CHE CRESCE” nonostante la crisi questa volta sono stati invitati un affermato capitano d’industria come Luigi Rossi Luciani, Presidente di CAREL Spa e già Presidente degli industriali di Padova e di Confindustria Veneto, e lo scienziato ambientale Paolo Franceschetti, amministratore della Solwa Srl, start-up d’eccellenza nel settore della green economy. A intervistarli – venerdì 6 marzo alle 18.00 nell’Aula Magna dell’Ateneo - sarà il giornalista Roberto Papetti, direttore del quotidiano “Il Gazzettino”.
Il progetto “Veneto che cresce” , ideato da Ateneo Veneto in collaborazione con Camera di Commercio di Venezia, Unioncamere Veneto, Confindustria Veneto e Ordine dei Giornalisti del Veneto, vuole presentare al vasto pubblico quelle realtà imprenditoriali del Veneto e del Nordest che, nonostante la contingenze economiche negative, stanno andando bene, hanno bilanci in attivo, un trend di crescita costante, producono ricchezza e posti di lavoro.
Nomi, volti, storie raccontate dalla viva voce dei protagonisti, siano essi industriali di successo o giovani leve che si sono affacciate sul mercato forti di un’idea vincente. Dal loro confronto diretto, sollecitati e stimolati dal giornalista-intervistatore, il pubblico potrà capire quali sono le dinamiche e le diverse ricette che possono rimettere in moto l’economia di un territorio come il nostro, ancora molto vivace.

IMPARA L'ARTE E METTILA DA PARTE - SERVIZIO CIVILE ALL'ATENEO VENETO

Ateneo Veneto, Fondazione Giorgio Cini, Soprintendenza Archivistica del Veneto e Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, selezionano 4 volontari da impiegare nelle attività delle diverse istituzioni. 
L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto di servizio civile regionale per l’anno 2015/2016.

L’impegno sarà di 30 ore settimanali distribuite in 5 giorni per 12 mesi.
Indennità per il volontario: 15€ al giorno

Le domande dovranno pervenire alla Fondazione Giorgio Cini tramite raccomandata A/R o consegnate a mano entro le ore 14.00 del 10 aprile 2015.

Obiettivi del progetto:
- Affiancamento alle attività di programmazione culturale e segreteria organizzativa
- Lavoro di catalogazione nella biblioteca dell’istituto
- Attività di ufficio stampa e diffusione sui social network
Si richiede disponibilità a missioni, flessibilità oraria e di sede d’impiego.
Saranno gradite eventuali competenze e specializzazioni archivistiche e biblioteconomiche.

Possono partecipare alla selezione tutti coloro che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
– essere cittadini italiani o comunitari, residenti o domiciliati in Veneto;
– non essere stati condannati con sentenza di primo grado per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l’appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità organizzata;
- essere in possesso di idoneità fisica, certificata dagli organi del servizio sanitario nazionale, con riferimento allo specifico settore d’impiego per cui si intende concorrere.

Per informazioni più dettagliate mettersi in contatto con il capofila del progetto:
Fondazione Giorgio Cini onlus 041- 2710439

Domanda di ammissione al servizio civile Allegato-C 2015
Dichiarazioni Allegato-D 2015

 

GIULIO GIORELLO INAUGURA IL 203° ANNO ACCADEMICO - sabato 7 marzo 2015

Sabato 7 marzo 2015  alle ore 11.00 si terrà la cerimonia di inaugurazione del 203° Anno Accademico dell’Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti.
La prolusione, dal titolo "La matematica come esperienza di libertà", è quest’anno affidata al filosofo della scienza Giulio Giorello.
Il professor Giorello è uno dei più accreditati ed eminenti filosofi ed epistemologi italiani. Laureatosi in Filosofia e Matematica, è stato allievo del grande filosofo della scienza Ludovico Geymonat. Ha insegnato Meccanica Razionale alla Facoltà di Ingegneria di Pavia e attualmente è titolare della cattedra di Filosofia della Scienza all’Università degli Studi di Milano. Dopo le prime ricerche in filosofia, storia della scienza e della matematica, i suoi interessi si sono indirizzati soprattutto verso i temi del rapporto tra scienza, etica e politica. 
Ad accogliere nell’Aula Magna il relatore e le Autorità invitate saranno il Presidente, Guido Zucconi e il Comitato di Presidenza composto da Giovanni Diaz, Massimo Ongaro, Camillo Tonini, Giovanni Anfodillo.

L’ingresso alla cerimonia è su invito.

TEOLOGIA, SPIRITUALITÀ E CULTURA NELLA DIVINA COMMEDIA 2015

Dalla pluriennale collaborazione fra Ateneo Veneto e Meic (Movimento ecclesiale di impegno culturale) anche quest’anno si rinnova l'appuntamento con il ciclo di incontri danteschi incentrati su TEOLOGIA, SPIRITUALITÀ E CULTURA NELLA DIVINA COMMEDIA. 
La prima lezione è fissata per martedì 24 febbraio 2015 ( Sala Tommaseo, ore 18.00), alla quale faranno seguito quelle di martedì 3 e martedì 10 marzo.
Questa volta l'attenzione è puntata sulla specificità e la pluralità dei linguaggi utilizzati all'interno della "Comoedia". La lettura e rilettura della Divina Commedia infatti, per l‘estrema varietà del suo messaggio, apre sempre nuovi orizzonti interpretativi, a volte in contrasto con i ricordi liceali di molti di noi. 

Eventi

Se partecipate alle nostre iniziative e desiderate fermarvi a Venezia ...

‹ credits ›