Ateneo Veneto

BAD BOY OF MUSIC: GEORGE ANTHEIL

George Antheil, questo sconosciuto, ovvero: bad boy of music , il "cattivo ragazzo della musica" tra sperimentazione illuminata e musica per Hollywood.

Carlo Montanaro e Roberto Pugliese ne parleranno lunedì 26 febbraio 2018 (Aula Magna, ore 17.00) in un incontro organizzato dall'Università Popolare di Venezia e Ateneo Veneto, con l'accompagnamento musicale di Alessia Toffanin (pianoforte) e Alessandro Fagiuoli (violino).
Il nome di Antheil è indissolubilmente collegato ad una delle pagine più alte dell’avanguardia artistica del ‘900: quel Ballet Mecanique costruito dal pittore Fernand Léger con il cineasta Dudley Murphy e l’aiuto di Man Ray che ha fatto scalpore nella Parigi del 1924.
Attratti dall’eclettica personalità di Antheil, la pianista Alessia Toffanin e il violinista Alessandro Fagiuoli hanno realizzato l’impegnativo progetto di registrare l’integrale delle sue opere legate ai due strumenti. Cinque corpose sonate che l’autore aveva scritto in due momenti ben distinti e significativi della sua carriera artistica: le prime tre nel periodo parigino, le ultime due a Hollywood.All'Ateneo Veneto il duo Toffanin-Fagiuoli eseguirà parte del lavoro interpretativo sulle partiture delle cinque sonate.